Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Gerosa Libero

Gerosa Libero

Nasce a Stabio (CH) il 2 marzo 1949 da Ilio Gerosa (impiegato) e Carmen Gerosa (nata Rusconi, casalinga).
Viene ordinato presbitero il 27 settembre 1975 nella Cattedrale di Lugano da S.E. Mons. Giuseppe Martinoli, Vescovo di Lugano.
Dal 27 novembre 2001 è Consultore del Pontificio Consiglio per i Laici.
Il 16 gennaio 2008 viene nominato Cappellano di Sua Santità e il 24 novembre 2014 Canonico onorario della arcidiocesi di Przemyśl
Attualmente è Direttore dell’Istituto DiReCom di Lugano.

Studi

Giugno 1968
Ottiene la maturità cantonale al liceo cantonale di Lugano.

Ottobre 1968
Inizia gli studi di medicina a Zurigo (CH).

Maggio 1969
Lascia Zurigo e inizia gli studi Filosofia e Teologia a Friburgo (CH).

Novembre 1974
Ottiene la Licenza di teologia alla facoltà di teologia dell’Università di Friburgo (CH).

1978/1988
Riprende gli studi alla Facoltà di Teologia di Friburgo e svolge l’attività pastorale di Assistente spirituale degli studenti ticinesi nelle Università svizzere.

Luglio 1984
Ottiene il grado di Dottore in teologia all’Università di Friburgo.

Dicembre 1988
Ottiene l’abilitazione in Teologia (Dr. Theol. habil.) e la libera docenza in Diritto canonico e storia del diritto ecclesiastico presso l’Università Cattolica di Eichstätt (D).

Attività didattiche e scientifiche

1975/1978
Insegna come docente di religione nelle scuole di Bellinzona.

1988
Viene nominato membro della Commissione paritetica per la riforma del Diritto ecclesiastico ticinese.

1988
Viene eletto segretario generale di AMATECA (Associazione Manuali di teologia Cattolica), Collana di manuali di Teologia cattolica (22 volumi in 11 lingue).

25 Ottobre 1990
è nominato professore ordinario di diritto canonico alla Facoltà di Teologia di Paderborn (D).

3 luglio 2005
è eletto Pro- rettore della Facoltà di Teologia di Paderborn.

15 ottobre 1996
è eletto Rettore della Facoltà di Teologia di Paderborn e sta in carica due anni.

1 Settembre 2000
è nominato Rettore della Facoltà di Teologia di Lugano e professore ordinario di diritto canonico presso la stessa Facoltà dal Gran Cancelliere Mons. Giuseppe Torti.

27 novembre 2001
Papa Giovanni Paolo II lo nomina Consultore del Pontificio Consiglio per i Laici.

21 febbraio 2002
è eletto Vicepresidente della Commissione teologica della Conferenza dei vescovi svizzeri.

30 Giugno 2003
Papa Giovanni Paolo II lo nomina Consultore della Congregazione per il Clero.

17 marzo 2004
è confermato Rettore della Facoltà di Teologia di Lugano per un secondo mandato dal Gran Cancelliere Mons. Pier Giacomo Grampa.

24 febbraio 2005
Accreditamento della Facoltà di teologia di Lugano da parte della CUS sulla base del rapporto OAQ e degli esperti esterni, nel quale si afferma relativamente ai punti forti della facoltà: “Die competente Leitung durch den Rektor, die nachhaltige Qualität verspricht, und die bereits in den lezte Jahren zur Positionierung der Fakultät einen ganz wesentlichen Beitrag geleistet hat” (p.12)

Nel corso del 2008
Rinnovo da parte di Papa Benedetto XVI della nomina come consultore del Pontificio Consiglio per i Laici e Consultore della Congregazione per il Clero per altri cinque anni.

1 ottobre 2008
Direttore dell’Istituto DiReCom (= diritto comparato delle religioni) istituito presso la Facoltà di teologia di Lugano.

Nel corso del 2013
Rinnovo da parte di Papa Francesco della nomina come consultore del Pontificio Consiglio per i Laici e Consultore della Congregazione per il Clero per altri cinque anni.

Novembre 2014
Nominato Canonico Onorario del Capitolo Metropolitano dell’Arcidiocesi di Przemysl, unico sacerdote straniero ad avere ottenuto la nomina.

In questi anni di insegnamento è stato chiamato a tenere diverse conferenze in numerose facoltà estere: Università di Modena (I), Bamberg (D), Vienna (A), Pisa (I), Trier (D), Strasburgo (F), Paderborn (D), Cracovia (POL), nonché altre conferenze Friburgo (CH), Assisi (I), Roma (I). Inoltre è stato chiamato come esperto all’audizione davanti alla Commissione della legislazione del Gran Consiglio del Canton Ticino sull’iniziativa “Abolizione del diritto degli ecclesiastici di non testimoniare nei processi penali per reati gravi” (19 Febbraio 2005) e sull’iniziativa “Divieto di costruire minareti su territorio ticinese” (12 marzo 2008).

Da Gennaio 2009 è Presidente della Commissione FAKO “Kirche und Staat in der Schweiz” della SBK.

Ha curato oltre 15 voci di lessici ed enciclopedie, ha pubblicato oltre 100 articoli in riviste specializzate.

È, altresì, autore di 13 monografie (alcune tradotte anche in diverse lingue) ed altre sono in preparazione presso prestigiose case editrici.